La visione differita in streaming sarà disponibile a breve

SERVIZIO TV / Servizio televisivo a cura di TVRS

L'EVENTO / Informazioni sull'incontro

I temi del Convegno sono molto sentiti dalle imprese e dai professionisti, soprattutto commercialisti ma anche avvocati ed imprenditori. I decreti legislativi in esecuzione della legge delega sulla riforma e semplificazione tributaria sono stati tutti emanati e la legge finanziaria 2016 presenta novità rilevanti ed incisive. Numerose sono le novità in particolare riguardo le agevolazioni tutt’ora in corso di approfondimento fra gli studiosi tenuto conto degli interventi interpretativi finora emanati da parte dell’Agenzia delle Entrate ma ancora in attesa di interpretazioni in svolte maniera sistematica.
Fra l’altro, l’ordinamento fiscale italiano si è dotato di un reale strumento di politica industriale, per incentivare il capitale immateriale. Uno strumento innovativo perché, per la prima volta, la ricerca è agevolata non più in quanto tale, ma in funzione degli effettivi risultati raggiunti. Il regime del patent box infatti, realizza una detassazione “chirurgica”, in grado di premiare “solo” il reddito che è ricollegabile agli asset immateriali. Il cambio di passo è evidente e positivo perché, in questo modo, a essere incentivate saranno le imprese che, grazie alle spese sostenute (nexus approach), esprimono una reale e misurabile capacità competitiva.
Tratto distintivo del patent box all’italiana è, però, la sua particolare attrattività, legato all’ampio ambito oggettivo di applicazione. Si è scelto, infatti, sebbene in controtendenza rispetto agli orientamenti Ocse, di agevolare anche i marchi e il know how (anche oltre soglie predeterminate).
L’auspicio è che l’Italia sia in grado di negoziare, a livello sovranazionale, la permanenza dei marchi e del know how tra gli asset agevolabili. Sarebbe una giusta rivincita nei confronti di tutti quei Paesi (come il Lussemburgo del presidente Junker) che hanno già lucrato proprio su forme più o meno legittime di agevolazione fiscale “costruite” sugli intangibles.
Questa è una grande opportunità per tutte le imprese del settore moda (abbigliamento, pelletterie e calzature) del distretto industriale fermano-maceratese e anche di altri distretti marchigiani in cui i beni immateriali sono presenti in misura significativa che rendono competitivi i propri prodotti in tutto il mondo.
In dettaglio i principali argomenti trattati sono i seguenti:
– Nuovo Tuir dopo i decreti delegati e la legge di stabilità
– Patent box – quadro normativo, identificazione, determinazione del valore dei beni immateriali e determinazione del reddito agevolabile
– L’assegnazione e la cessione agevolata di beni ai soci e la trasformazione in società semplice
– L’estromissione dell’immobile strumentale dell’imprenditore individuale
– I super ammortamenti e i canoni di leasing maggiorati
– Abuso del diritto
– Novità del contenzioso tributario
– Il regime agevolato per gli autonomi, regimi applicabili dal 2016
– Novità in materia di fiscalità internazionale

PROGRAMMA / l'Agenda dei Lavori

Apertura dei lavori

Saluti di benvenuto

Sergio Basti

Governatore Rotary Distretto 2090 A.R. 2015/2016

Dott. Marco Cannella

Presidente Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Fermo

Graziano Di Battista

Presidente Camera di Commercio di Fermo

 

Patent Box

 

Il quadro normativo e la determinazione del reddito agevolabile

I rapporti con il credito d'imposta per ricerca e sviluppo

 

Patent Box

 

La identificazione e la determinazione del valore dei beni immateriali

 

Gli incentivi per gli investimenti e le Start Up

 

I super ammortamenti e i canoni di leasing maggiorati

I regimi agevolati per gli autonomi applicabili nel 2016

 

L’estromissione agevolata degli immobili

 

L'assegnazione e la cessione di beni ai soci e la trasformazione in società semplice

 

L’estromissione agevolata degli immobili

 

L'estromissione dell'immobile strumentale dell'imprenditore individuale

 

Le altre novità fiscali

 

L'abuso del diritto

 

Il nuovo Tuir

 

Il nuovo TUIR dopo i decreti delegati e la Legge di Stabilità

 

Contezioso tributario

 

Le novità del contenzioso tributario

 

REGISTRAZIONE / prenotazione evento

PARTECIPAZIONE GRATUITA
CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Numero posti ancora disponibili 0 di 500

Evento accreditato presso

Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Fermo (8 crediti)

A richiesta verrà rilasciato Attestato di Partecipazione al termine della giornata

RELATORI / conosci i relatori

Dott. Raffaele Rizzardi

Dottore Commercialista e Pubblicista Il Sole 24 Ore

Dottore Commercialista e Pubblicista de Il Sole 24 Ore (altro…)

Avv. Maurizio Leo

Avvocato, Prof. Ordinario Scuola Superiore Ministero dell'Economia e Finanze

Professore Ordinario Scuola Nazionale dell'Amministrazione (altro…)

Prof. Gianfranco Ferranti

Professore ordinario della Scuola nazionale dell’amministrazione

Professore Ordinario della Scuola Nazionale dell’Amministrazione (altro…)

Dott. Annibale Dodero

Agenzia delle Entrate - Direttore della Direzione Centrale Normativa

Prof. Marco Giuliani

Professore Department of Management School of Economics "G. Fuà" - Università Politecnica delle Marche

Professore Department of Management School of Economics "G. Fuà" - Università Politecnica delle Marche

ORGANIZZAZIONE / organizzatori

Logo1
RotaryMGR

PATROCINANTI / i patrocini per l'Evento

Logo Ordine Fermo
ConfindustriaGrande
CCIAA Fermo

SPONSOR / i gentili sponsor dell'evento

logo-connesi-IBM
logo energy 2 - grande
logo Italcarta2
Epson_Logo
Caia+Teamsystem
Doceasy
Logo Domina New

SEGRETERIA / per tutte le altre informazioni o domande

Segreteria AFI – Alta Formazione d’Impresa

Giacomo Greci

Tel. 3892171100

Email: info@altaformazioneimpresa.it

 

LUOGO EVENTO

Fermo Forum
Via Giovanni Agnelli
Zona Ind.le Girola
63900 Fermo

Info: 3892171100

Percorso